Tre storie di amore lesbico che si svolgono nella stessa casa in anni diversi: 1961, 1972, 2000.

1961: la regista Jane Anderson mette in scena la solitudine e la mortificazione di Edith Tree (Vanessa Redgrave) che, dopo la morte di Abby Hedley (Marian Seldes), sua compagna di una vita, è esclusa da ogni faccenda di ‘famiglia’.

1972: la regista Martha Coolidge mostra, attraverso la partecipazione di Chloë Sevigny e Michelle Williams, le divisioni all’interno di un gruppo di femministe e quelle dentro un gruppo di lesbiche.

2000: la regista Anne Heche presenta il desiderio di maternità di una coppia lesbica (Sharon Stone e Ellen De Generes).

Lascia un commento

Spam protection by WP Captcha-Free