Hit so hard

InsostenibileMediocreBelloMagico (2,25 di media su 4 voti)
Loading...

Menzione speciale della giuria al Frameline 2011 e presentato a Soggettiva 2011 in anteprima nazionale, Hit So Hard è un documento senza veli sulla storica band di Courtney Love, raccontata attraverso gli occhi di Patty Schemel, batterista delle Hole e lesbica dichiarata.

Nel corso degli anni novanta, la Schemel fece quasi 40 ore di registrazione filmata della band, confluite in seguito all’interno di questo documentario di P. David Ebesole che ripercorre la vita della batterista e, attraverso di lei, di tutta la band: dall’amicizia con Kurt Cobain alla lotta contro le dipendenze, il regista fornisce un ritratto reale e spietato della storia personale della Shemel intrecciando ai filmati amatoriali recenti interviste a lei e al resto della band. Ma l’occhio di Ebesole va ben oltre, guidandoci poi attraverso il percorso di ascesa e caduta delle Hole, pietra miliare del punk rock al femminile: gli eccessi e le hit di successo, le storie di overdose e di suicidi, i frequenti richiami alla scena grunge di quegli anni. Il film porta alla luce anche aspetti poco pubblicizzati della vita familiare e privata di Love e Cobain, presentandoci tra l’altro un brano inedito del defunto leader dei Nirvana. (Fonte: Soggettiva)

Attrici: ,
Regista:
Sceneggiatrice/tore: ,
Anno:
Paese:
Categoria:
4 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Spam protection by WP Captcha-Free