Fucking Amal

InsostenibileMediocreBelloMagico (3,40 di media su 25 voti)
Loading...

Il film racconta la storia di due adolescenti, Elin (Alexandra Dahlström) e Agnes (Rebecka Liljeberg), che abitano e vanno a scuola ad Amal, piccolo e noiosissimo centro della provincia svedese.

Elin, bella e molto corteggiata dai compagni di scuola, passa il suo tempo cambiando spesso ragazzo, sognando rave parties e progettando la fuga. Una sera finisce per caso alla triste festa di compleanno di Agnes (Rebecka Liljeberg), ragazza solitaria con un rapporto difficile con i genitori e segretamente innamorata di Elin. Che a sua volta scoprirà di non essere completamente indifferente.

Categoria:
4 Commenti
  1. Film girato con uno stile un po’ documentaristico, con attori non professionisti (sembra, credo…) ma incredibilmente ben riuscito nell’illustrare in modo onesto e non patetico uno spaccato di vita reale di una grigia provincia svedese. Bello, con scene emozionanti e “genuine”, a tratti però un po’ noioso.
    Nel complesso mi è piaciuto.

  2. Non è affatto noioso, a meno che non siamo capaci di gustare solo i film d’azione o amiamo particolarmente i montaggi frenetici all’americana.
    Questo film è un cult! Guardarlo!
    E’ dolce, e rende bene l’atmosfera dell’adolescenza.

  3. concordo! Così dolce che mentre lo guardavo mi sono mangiata una tavoletta di cioccolata amara per compensare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Spam protection by WP Captcha-Free